portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
Bollette wind infostrada
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
12 marzo 2008 0:00
 
Spett.le Aduc, qualche giorno fa ho trovato un biglietto da visita nella mia posta di una società di recupero crediti, che mi invitava a telefonare per comunicazioni.
Ho telefonato naturalmente con numero riservato chiedendo spiegazioni.
Questa persona mi ha detto che c'erano delle fatture Wind Infostrada dal 1999 al 2004 inevase. gli ho dato un indirizzo mail non personale per farmi mandare le fatture o altra documentazione.
Effettivamente nel 98 circa avevo un'attività commerciale individuale e in quel periodo stipulai un contratto Infostrada...ma poi probabilmente quando la società fu ceduta a Wind, io non ricevetti più fatture. Nel 2000 un legale mi richiese l'importo di fatture del 99. Io in risposta dissi che ero disponibile a pagare se mi avessero mandato la copia delle fatture mai arrivate. Nessuno si fece più sentire.
Nel 2000 stipulai un altro contratto con Wind, per qualche mese tutto ok, poi non ricevetti più fatture, nel 2001 chiusi l'attività commerciale e naturalmente anche quella linea telefonica.
Ora questi signori chiedono addirittura importi di fatture successive al 2001 fino al 2004.
Hanno continuato a mandare fatture e solleciti ad un indirizzo dove non era più possibile reperirmi. Di raccomandate non ne ho ricevute nemmeno al mio domicilio fiscale. Ora probabilmente con una semplice ricerca tramite la camera di commercio o col codice fiscale sono risaliti alla mia residenza. Mi domando: come mai non mi hanno contattato prima a questo indirizzo che era comunque anche allora la mia sede legale?
Ho persino un contratto Wind Infostrada che pago regolarmente sulla linea del mio domicilio.
Inoltre possono richiedere importi che risalgono a oltre 5 anni fa?
Ho chiesto se mi avessero inviato raccomandate, ma nella mail non mi hanno inviato copia.
Nel malaugurato caso avessero inviato una raccomandata all'indirizzo precedente, sarebbe tornata al mittente...domando: in quel caso non si potevano preoccupare di inviare la raccomandata al mio domicilio fiscale (o sede legale)?
L'importo da loro richiesto è di circa 1700 euro. Potete darmi un consiglio se è lecita la loro richiesta?
Grazie
Antonella, da Imola (BO)

Risposta:
se le varie richieste di pagamento che lei ha ricevuto negli anni non le sono state recapitate tramite raccomandata, riteniamo che il debito del gestore si sia prescritto. Se, invece le ha ricevute, occorre verificare se queste hanno interrotto la prescrizione, ossia se le ha ricevute ad intervalli inferiori ai 5 anni. In caso positivo, devono essere pagate (casomai, se si tratta di bollette che non le sono state recapitate, puo' eccepire gli interessi di mora eventualmente aggiunti).
Consulenza
Ufficio reclami
LETTERE IN EVIDENZA
12 marzo 2008 0:00
Rientro telecom
12 marzo 2008 0:00
Infostrada: trasloco utenza
12 marzo 2008 0:00
Telecom, invio fattura
12 marzo 2008 0:00
Bollette wind infostrada
12 marzo 2008 0:00
Bollette mai capite
Donazioni
TEMI CALDI
26 luglio 2014 (8 post)
Pos partite Iva – canone Rai – Tasi... 'cosi' e' (se vi pare)'
19 luglio 2014 (1 post)
disdetta rai
17 luglio 2014 (3 post)
Lettara RAI "strana"
15 luglio 2014 (4 post)
Campagna dell'Aduc. Disdici il canone RAI
15 luglio 2014 (1 post)
Variazioni contrattuali Tim e Vodafone
14 luglio 2014 (4 post)
Truffa cubovision Telecom
11 luglio 2014 (5 post)
Windows pre-installato e class action contro Microsoft. Lo stop del Tribunale di Milano e la condanna di Aduc a pagare
5 luglio 2014 (1 post)
Telefonia fissa. Cambio operatore e codice segreto antitruffa: la cultura iper-regolistica dell'Agcom non risolve i problemi. Contro i gestori truffaldini: piu' controlli e sanzioni
3 luglio 2014 (1 post)
cessazzione contratto Vodafone
2 luglio 2014 (3 post)
Imposta/canone Rai per le partite Iva? E' legittimo, anche se ingiusto. Ora aboliamolo!
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori