portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
Canone RAI.
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
9 giugno 2012 0:00
 
Buongiorno,
Chiedo scusa per il disturbo e riepilogo brevemente la situazione.
Nel mese di gennaio del 2011 provvidi a pagare la prima semestralità dell'anno relativa al canone RAI. Nello stesso tempo, a mezzo lettera raccomandata, chiesi la cessazione del canone medesimo a far corso dal 1° luglio successivo, in quanto avendo mia madre molto anziana e ammalata fui costretta a domiciliarmi a tempo indeterminato presso di lei portando con me l'unico apparecchio televisivo in mio possesso, in quanto quello di mia madre non era più funzionante. All'uopo, segnalai nella mia missiva che il canone RAI in casa di mia madre veniva regolarmente da lei pagato (anche se ancora intestato a mio padre deceduto anni addietro) e del quale canone indicai numero di ruolo, posizione e via discorrendo.
Nonostante la raccomandata sia regolarmente stata ricevuta dalla RAI, mi sono pervenuti due solleciti di pagamento per il secondo semestre 2011 e per il 2012. Le missive mi sono giunte per posta ordinaria, anche se contengono minacce di mora, intervento dell'Agenzia delle Entrate e così via.
Come devo comportarmi, visto il perdurare della mia presenza in casa di mia madre, presenza che ormai dovrà continuare sino a quando mia madre sarà in vita e il canone continuerà ad essere regolarmente pagato da lei?
Grazie mille per il riscontro
Antonio, da Andria (BT)

Risposta:
occorre il cambio di residenza purtroppo e il suo regolare inserimento nello stato di famiglia di sua madre. Sono in tal caso potrete beneficiare del pagamento unico del canone Rai....
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori