portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
cerca
 ITALIA - ITALIA - Annunci. Partito democratico: non avalleremo più questa Rai lottizzata
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
1 settembre 2010 10:40
 
 'Di una cosa siamo certi, il Pd non e' piu' in grado di condividere, anche nel ruolo di opposizione, la gestione di un servizio pubblico che non informa piu' i cittadini e che sta anche sprofondando economicamente, occorre fare in fretta e lavorare per una legge di riforma, tanto piu' in vista di un possibile ricorso al voto'. Lo ha detto a Torino Carlo Rognoni, responsabile informazione del Pd.
'Il Pd ha il compito, lui per primo, di farsi protagonista di questo cambio di rotta necessario - ha aggiunto Rognoni - e alla ripresa dell'attivita' parlamentare, tra qualche giorno, i nostri deputati avvieranno una serie di incontri per cercare di intercettare su questa strada per una nuova democrazia nell'informazione, tutti i soggetti piu' sensibili anche della maggioranza'.
'La Rai sta attraversando una crisi senza pari - ha concluso Rognoni - un' emergenza tripla, prima di tutto di credibilita' in quanto non e' piu' accettabile che ogni governo che arriva metta la sua firma sull' informazione pubblica, poi economica, si pensi all'ultimo bilancio in negativo e al rischio di un buco da 200 milioni di euro, infine tecnologica in quanto internet ha rivoluzionato il mondo dell'informazione e non se ne puo' non tenerne conto'.
'Dico tutto questo da lottizzato - ha ancora detto Rognoni - ovvero da membro del cda per tre anni per conto della sinistra, ma il momento richiede un sforzo di contenuto da parte di tutti.
Se il parlamento ci crede e si da' da fare, questa riforma, che per noi e' una priorita', potra' essere varata prima di un eventuale ricorso alle elezioni'.
Consulenza
Ufficio reclami
NOTIZIE IN EVIDENZA
2 settembre 2010 12:13
 ITALIA - ITALIA - Tv. Tutela minori e disabili: l'Agcom a caccia di 11 componenti del Cnu... realmente rappresentativi
2 settembre 2010 11:51
 USA - USA - Apple. Il 'piazzista' Steve Jobs presenta le novità, anche una scatoletta per scaricare e vedere film in tv bypassando il pc
2 settembre 2010 11:40
 ITALIA - ITALIA - Internet, a luglio aumentati i navigatori
2 settembre 2010 11:32
 MONDO - MONDO - Gestori telefonici: Wind, passo in avanti dei russi per acquistarla da Sawiris
1 settembre 2010 22:10
 ITALIA - ITALIA - Digital divide. Entro l'anno 80 mila emiliano romagnoli avranno la banda larga
1 settembre 2010 10:40
ITALIA - Annunci. Partito democratico: non avalleremo più questa Rai lottizzata
1 settembre 2010 10:32
 ITALIA - ITALIA - Calcio e debiti. La famiglia del padrone di Wind (indebitata) offre 140 milioni per comprare la Roma
1 settembre 2010 10:23
 ITALIA - ITALIA - Poker online: in due anni giocate per 4,6 miliardi di euro e 139 miliardi nelle casse dello Stato
1 settembre 2010 9:26
 ITALIA - ITALIA - Tv. Digitale terrestre: le scadenze di settembre
1 settembre 2010 9:15
 ITALIA - ITALIA - Giochi online. Il chiacchierato casinò in crisi tenta il rilancio su Internet
1 settembre 2010 9:15
 INDIA - INDIA - Intercettazioni. Anche Skype e Google dovranno rendere accessibili i dati alle autorità
Donazioni
TEMI CALDI
27 marzo 2015 (1 post)
Rimborso Windows preinstallato. Aduc denuncia produttori PC all'Antitrust
21 marzo 2015 (1 post)
Telemarketing selvaggio. Commissione europea: legge Malan viola regole; parte azione legale
18 marzo 2015 (4 post)
Imposta/canone Rai. Esigerlo con metodi arroganti e di disinformazione?
15 marzo 2015 (26 post)
La Rai cambia? Mah! Intanto difendiamoci
15 marzo 2015 (2 post)
Disdetta linkem causa comune non coperto dopo cambio di residenza
13 marzo 2015 (1 post)
Passaggio ADSL da Telecom a Fastweb
10 marzo 2015 (1 post)
Privacy. E' lecito che Telecom spii e ostacoli gli utenti peer to peer? Decide un processo
9 marzo 2015 (1 post)
canone rai
9 marzo 2015 (2 post)
Acquisto on line di merce mai ricevuta-Techmania
7 marzo 2015 (1 post)
Lettera rai dopo firma
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori