testata ADUC
linea telefonica
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
6 ottobre 2020 0:00
 
In casa ho due linee fisse Tim. Più volte una o ambedue vengono interrotte senza preavviso:
p.es. dal giorno 3 agosto fino al 14/08 e di nuovo dal 30 settembre in poi. Il fatto è particolarmente grave poichè abitiamo in zona di confine, dove anche i cellulari non si collegano a reti italiane, rendendo impossibile chiamare numeri di emergenza. Ho mandato una raccomandata di reclamo alla Tim-Ufficio reclami (Milano) in data 6/08, senza risposta, ed una Segnalazione alla Polizia Postale di Trieste in data 30/09.
Quali sono i doveri della Tim verso gli utenti (in questo caso anziani con invalidità), e come possiamo farci valere?
Grazie per la vostra cortese attenzione.
Franco, dalla provincia di TS

Risposta:
i doveri sono che il servizio di base deve funzionare e, nel caso, devono pagare degli indennizzi di legge per il disservizio. Qui trova le informazioni del caso: https://sosonline.aduc.it/scheda/telefonia+guida+veloce+ai+diritti+alle+tutele_1378.php
Avendo già lei preteso una soluzione al disservizio e non avendo avuto soddisfazione, per il prosieguo, legga qui:
http://sosonline.aduc.it/scheda/conciliazione+obbligatoria+davanti+al+corecom_15317.php
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori