testata ADUC
problemi fastweb tramite europafactor
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
22 maggio 2019 0:00
 
Buongiorno,
A Ottobre 2013 ho stipulato un contratto solo adsl con fastweb.
Dopo due giorni si è guastato il modem e da qui sono cominciati i problemi. Ho telefonato parecchie volte al servizio clienti per chiedere la sostituzione del moden ma nulla di fatto. Promesse di imminente sostituzione apparentemente finte.
Dopo tre mesi di pagamenti tramite rid bancario, decido di interromperli fino al giorno della sostituzione del modem.
A gennaio 2014 mi contattano da fastweb dicendo di non aver ricevuto il pagamento del mese......ecc..ecc.
Li contatto successivamente per chiudere il mio contratto... ma nulla da fare, non potevano chiudere il tutto fino al mio pagamento (che ovviamente non ho effettuato)
oggi Maggio 2019 mi contattano da Europafactor. agenzia di riscossione per avere i soldi dei mancati pagamenti, 357€ gia' scontati, dicendo che se non pago la pratica andrà al giudice con denuncia ecc..ecc..
il periodo di mancato pagamento si riferisce al 2013 e 2014
Domande:
- Devo pagarli oppure sono in prescrizione visto che sono passati cinque anni??
- Come devo comportarmi??
- Possono cmq denunciarmi??
vi ringrazio
Nicola, dalla provincia di LO

Risposta:
le bollette telefoniche vanno in prescrizione dopo cinque anni; se la prescrizione è interrotta da una richiesta, sollecito o atto di messa in mora, comincia a decorrere un nuovo periodo. Se la richiesta di gennaio 2014 non è documentabile (racc.ta a/r o PEC) non ha valore legale; inoltre doveva essere rinnovata a gennaio 2019 anzichè a maggio 2019. Quindi nel suo caso è maturata la prescrizione quinquennale. Se la richiesta di Europafactor non è pervenuta tramite racc.ta a/r o PEC, può essere ignorata; in caso contrario risponda con diffida a/r opponendo la prescrizione dell'asserito debito.
Ecco lo schema:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori