testata ADUC
Restituzione decoder Sky
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
11 febbraio 2019 0:00
 
Vittima di Sky Italia che al termine contrattuale rende impossibile restituire il decoder, ho perso tempo nei vari tentativi di restituzione e soldi contattando il loro call center a pagamento, oltre i disagi subiti. Oggi mi applicano una sanzione di circa 170 € che non intendo pagare. Per i dettagli allego il testo della ultima PEC che ho inviato a Sky dove riporto le motivazioni e tutto quanto accaduto da novembre 2018 ad oggi diffidandoli dall'applicare penale alcuna.
Sarebbe gradito un vostro intervento/consulto stante che da ricerche eseguite ho capito di non essere il solo.
Cordialmente,
Giacomo, dalla provincia di RG

Risposta:
questo cio' che dovrebbe fare, nell'ordine:
1. inviare un'intimazione al gestore con raccomandata a/r chiedendo eventualmente anche i danni, allegando la documentazione della peripezia a cui ha dovuto sottomettersi per soddisfare il suo impegno contrattuale, e tutte le difficoltà conseguenziali:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
2. se alla lettera riceve risposta negativa oppure non riceve risposta alcuna, fare un tentativo di conciliazione presso il Corecom della sua Regione:
http://sosonline.aduc.it/scheda/conciliazione+obbligatoria+davanti+al+corecom_15317.php
3. se neanche la conciliazione va a buon fine, fare causa presso il suo giudice di pace oppure presentare istanza di definizione della controversia al proprio Corecom regionale, se abilitato, oppure direttamente all'Agcom utilizzando il formulario GU14.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori