testata ADUC
La TIM cambia unilateralmente la tariffa
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
12 febbraio 2020 0:00
 
Buongiorno, volevo sottoporvi la questione della TIM che ha comunicato con un SMS (stranamente poi sparito dal mio vecchio cellulare) di cambiare la mia tariffa. Premetto che io ho su questa SIM, dal 1998, la mitica tariffa rossa ed ho ancora la confezione con la quale acquistai la SIM dove non è scritto da nessuna parte che la TIM ha facoltà di modificare il contratto ma c'è scritto solo che il cliente, se vuole, può passare ad un altro profilo tariffario. L'sms potete visionarlo da questo articolo che ho trovato sulla rete https://www.mobileworld.it/2020/01/28/nuova-rimodulazione-tim-piani-base-costeranno-199e-al-mese-non-ci-offerte-attive-252943/. Vi allego le condizioni del contratto di fornitura della SIM card con tariffa rossa a tergo della confezione in mio possesso. Saluti e grazie per il vostro lavoro. P.S.: non ne faccio una questione economica ma squisitamente di principio visto la politica commerciale dei gestori di telefonia.
Massimo, dalla provincia di RM

Risposta:
il problema è che questo diritto di modifica unilaterale del contratto il gestore telefonico ce l'ha per legge, e se lei non è d'accordo può disdire il contratto senza nessuna spesa. Nel caso lo faccia tramite raccomandata A/R entro 30 giorni dalla comunicazione. Qui le norme: https://sosonline.aduc.it/scheda/telefonia+guida+veloce+ai+diritti+alle+tutele_1378.php
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori