testata ADUC
Wind decesso, penali e recupero crediti
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
4 luglio 2020 0:00
 
Salve,
Sono anni che Wind mi perseguita per un recupero crediti di un contratto (intestato a mia madre defunta) disdetto con pec. Mi chiede il saldo degli apparati, che ero disposto a riconsegnare ma che non hanno voluto, e i mensili post decesso.
Continuano ad inviare intimidazioni a mia madre e sono sinceramente stanco. Ho inviato all'epoca la disdetta con la pec ma Wind ora, avendo venduto il debito, non vuole sapere più niente. A chi posso rivolgermi? La wind non vuole sapere nulla, il recupero crediti anche.
Come posso tutelarmi?
Grazie.
Enrico, dalla provincia di NAla prassi non è scorretta, anche se inusuale

Risposta:
finche' i solleciti conntinuano a giungerle in modo non ufficiale, le consigliamo di ignorarli come ha fatto fin qui, stracciando le lettere semplici e filtrando le chiamate telefoniche, sms ed email.
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori