testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Governo: per la fibra ottica serviranno 10 miliardi di euro
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
11 settembre 2008 0:00
 
Lo Stato finanziera', come punto di partenza, circa il 10 per cento del capitale necessario alla realizzazione di una rete di nuova generazione (NGN) per completare i collegamenti in fibra ottica, il cui costo secondo le stime piu' attendibili si aggira sui 10 miliardi di euro. Lo ha detto il sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alla Comunicazioni, Paolo Romani, nel corso di un'audizione in Commissione Trasporti della Camera.
E' stato calcolato che, a regime, ha precisato Romani, il completamento della NGN comportera' un valore annuale di incremento del Pil pari a 1,5-2 punti percentuali. Ed e' proprio questa la ragione, ha rilevato, che ha indotto un Paese come il Giappone a finanziare completamente la reti di nuova generazione.
Nel sistema delle comunicazioni elettroniche, il governo, ha aggiunto il sottosegretario, continuera' comunque a difendere il ruolo delle autorita' nazionali rispetto a chi invece ne vuole ridurre il ruolo nella parte di regolamentazione ex ante del mercato arrivando alla deregolamentazione della banda larga ed, in particolare, delle NGN. 'La nostra autorita' - ha detto - ha svolto un efficace regolamentazione econtrollo del mercato che la pone all'avanguardia in Europa'.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori