testata ADUC
Telemarketing selvaggio. Gli ultimi espedienti per disturbarci. Che fare e come sopportare?
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Redazione
6 marzo 2020 9:56
 
 Sul Telemarkentig selvaggio ci sono capitoli e capitoli di scritti e di trasmissioni mediatiche che ne hanno parlato e continuano e continueranno a farlo. E’ qualcosa di decisamente fastidioso, in grado di stimolare gli istinti più bassi da parte delle vittime. Ma in attesa che i nuovi provvedimenti entro in vigore anche per i telefonini, come già lo sono per le linee fisse (Registro delle Opposizioni), evidenziamo il nostro scetticismo sulla validità degli attuali provvedimenti, che non funzionano perché tutti i gestori li violano sistematicamente e perché quando vengono beccati le multe sono irrisorie. Se già è così oggi per la telefonia fissa, non c’è motivo perché non dovrebbe esserci altrettanta tragicità con la telefonia mobile.

Per far capire il mostro” economico di cui stiamo parlando, diamo spazio a fatti, storie e tragedie di chi vive direttamente sulla propria pelle queste angherie che rasentano il codice penale.

Le persone ci scrivono attraverso il nostro web (Scrivi all’Aduc) e noi rispondiamo e pubblichiamo nell’apposita rubrica “Cara Aduc”.
La lettera che abbiamo scelto è di oggi.
La nostra risposta, ovviamente, non è risolutiva, ma una sorta di “grido d’allarme” verso chi, avendone i poteri (Istituzioni) e facendo le scelte di business (gestori dei servizi Tlc), potrebbe rivalutare la giustezza di quanto già fatto con le proprie decisioni e i propri comportamenti.

La lettera ricevuta da Aduc
----------------------------------

Salve, nelle ultime settimane sto ricevendo continue chiamate da operatori call center (quasi tutte riguardanti investimenti e solitamente da operatori con palese accento straniero, alcuni si fatica anche a capire il senso della frase), che a differenza del passato (numeri di rete fissa, da cui si intuisce solitamente che sono di telemarketing) sono con numerazione di cellulare e che di conseguenza non si capisce in alcun modo che si riferiscono a call center o chiamate di persone private...e che sono costretto oltretutto a rispondere, avendo l'abitazione in vendita e spesso con oggetti in vendita su alcuni sito di vendita (ebay. subito.it, ecc..).
Queste chiamate sono estremamente invadenti, non si accontentano di un semplice (grazie, non sono interessato...) ma insistono, sino al punto che per terminare la chiamata, dopo vari minuti, bisogna forzatamente chiudergli il telefono in faccia, altrimenti continuano ad insistere, a fare domande sul perchè e come mai non interessa approfondire la cosa, ecc..
Ovviamente rispetto il lavoro altrui e mi spiace dover essere maleducato, ma sono sfinenti, non accettano in nessun modo il rifiuto e spesso pur salutandoli e chiudendo la telefonata, effettuano immediatamente un altro paio di telefonante (a cui non rispondo).
Purtroppo con queste chiamate da numerazione di cellulare, sempre diverse tra loro, non servono a nulla le varie app di blocco chiamate fastidiose, che non rilevandole tali non le bloccano, ed essendo numeri di cellulare (e non di rete fissa provenienti da strane città fuori zona), rispondo ogni volta.
Ho letto che il "registro delle opposizioni" sarà operativo anche per i numeri di cellulare, ma solo dal prossimo dicembre 2020... esiste qualche modo per bloccare questo nuova approccio fastidiosissimo e poter tornare finalmente ad una privacy decente?
Questa è sia una richiesta di consigli in merito, ma anche denunciare questo nuovo approccio sfinente, spesso anche con 4/5 chiamate di diversa numerazione al giorno!
Grazie in anticipo e buona serata
Mario

La risposta di Aduc
----------------------

lei sta vivendo in una realtà molto diffusa in queste ultime settimane. anche nel nostro ufficio da dove le scriviamo è diventato un andazzo molto diffuso. E sono molte le segnalazioni che ci giungono in merito.
Al momento, come da lei evidenziato, non potendo fare la denuncia specifica all'Autorità per violazione del registro delle opposizioni, si può procedere solo ad una generica denuncia presso l'Autorità della Privacy.
Denuncia da cui non c'è da aspettarsi quasi nulla visto che mancherebbero gli strumenti tecnici per rilevare le fonti (i numeri di cellulare sempre diversi).
Ma è importante sollevare il problema, per consentire alle nostre autorità di meglio attrezzarsi.
Comunque... complimenti per la sua pazienza, ché di reazioni a queste mitragliate di telefonate ne abbiamo sentite - giustamente e quasi tutte -violente e scurrili.
----------------------------------------------------

Qui un nostro recente intervento in materia
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori