testata ADUC
 U.E. - U.E. - Coronavirus e frodi online. Allarme di Ursula von der Leyen
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
24 marzo 2020 14:52
 
La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, lancia l'allarme sulla cybercriminalita' e i falsi medicinali online, invitando i cittadini europei a verificare che i siti web siano gestiti da autorita' degne di fiducia. "Dei criminali ci seguono online e sfruttano le nostre paure sul Coronavirus", ha detto von der Leyen in un videomessaggio: "La nostra paura diventa la loro opportunita'. Secondo le agenzie dell'Ue, la cybercriminalita' e' aumentata e i numero di falsi medicinali o rimedi miracoli e' enorme. I prodotti sanitari piu' spesso proposti online sono delle false mascherine chirurgiche", ha spiegato la presidente della Commissione. "Lavoriamo con i governi nazionali e le agenzie Ue per proteggere i cittadini. Europol ha sostenuto un'operazione globale contro il traffico di falsi medicinali, che ha permesso di sequestrarne 4,4 milioni di falsi nel mondo". Von der Leyen ha chiesto ai cittadini di "verificare se i siti web sono veramente gestiti da un'autorita' degna di fiducia. Non installate applicazioni che promettono di seguire sintomi o la propagazione del virus. Se un vaccino contro il Coronavirus sara' sviluppato, il vostro governo e le istituzioni pubbliche in generale lo annunceranno", ha concluso von der Leyen.  
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori