testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Pacchetto calcio Sky. Tar respinge sospensiva multa Antitrust
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
9 maggio 2019 13:05
 
Il Tar Lazio, ordinanza n. 2647 di oggi, ha respinto l'istanza cautelare di Sky Italia per la sospensione della sanzione di 7mln di euro irrogatale dall'Agcm il 18 febbraio scorso per due violazioni del Codice del Consumo inerenti i "Pacchetti Calcio Serie A". In particolare, per l'Autorità della concorrenza, SKY non ha fornito informazioni chiare e immediate sul contenuto del pacchetto Calcio per la stagione 2018/19, lasciando intendere ai potenziali nuovi clienti che tale pacchetto fosse comprensivo di tutte le partite del campionato come nel triennio precedente. Il consumatore, pertanto, sarebbe potuto facilmente incorrere nell'errore di ritenere compreso nel pacchetto SKY Calcio l'intero campionato, assumendo così una decisione di natura commerciale che non avrebbe altrimenti preso. Inoltre, l'Autorità ha accertato che SKY ha attuato una pratica aggressiva in quanto ha esercitato un indebito condizionamento nei confronti dei clienti, i quali, a fronte della riduzione del 30% delle partite di serie A e cancellazione dell'intero torneo di serie B, non sono stati posti nella condizione di poter assumere liberamente una decisione in merito al mantenimento o meno del pacchetto. Con la decisione odierna il Tar ha ritenuto che ad un sommario esame, proprio della fase cautelare, il ricorso «non si presenta assistito da sufficiente fumus boni juris, avendo l'Autorità compiutamente fatto emergere i profili di riconducibilità delle condotte a specifiche violazioni del codice del consumo, sia con riferimento ai profili di scorrettezza sia a quelli di aggressività». Respinta la richiesta di sospensiva, il Tribunale ha anche condanna la ricorrente alle spese liquidate in 1.000 euro.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori