testata ADUC
 GIAPPONE - GIAPPONE - Il primo negozio gestito in tutto da Intelligenza artificiale
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
23 marzo 2020 9:19
 
Il 14 marzo scorso e' stata inaugurata una nuova fermata, Takanawa, della linea Yamanote di Tokyo. Proprio in questa nuova stazione e' stato inaugurato anche il primo "conbini" (piccoli negozi a orario combinato che vendono di tutto, contrazione di konbiniensu sutoa, traslitterazione dall'inglese convenience store, ndr) senza cassieri o altro personale. Il negozio, con 50 telecamere installate, sfrutta l'intelligenza artificiale non solo per velocizzare i pagamenti, ma anche per evitare i furti. La nuova tecnologia, detta Touch To Go, riesce a individuare anche quando un prodotto viene preso dallo scaffale, quindi riduce quasi a zero le probabilita' di rubare qualche oggetto. Il presidente di Touch To Go, Tomoki Akutsu, ha dichiarato: "la nostra intelligenza artificiale cattura l'immagine da diversi angoli. Non e' assolutamente impeccabile, ma e' praticamente impossibile effettuare dei taccheggi". I test erano gia' stati effettuati nel 2017 e 2018, e l'obiettivo era quello di inaugurare il primo negozio prima dell'inizio dei Giochi Olimpici. In Giappone le carte elettroniche per utilizzare i mezzi pubblici sono utilizzabili per il pagamento anche in questi negozi. Infatti, proprio con queste carte si entra nel negozio (quasi come se fosse il tornello della metro), si prendono i prodotti e al momento di pagare il lettore riconosce i prodotti, ed e' possibile effettuare il pagamento con un semplice tocco della stessa carta usata sui mezzi pubblici (ma anche con carta di credito).    
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori