testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - La radiovisione cresce come nuovo media
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
13 ottobre 2021 8:31
 
Più di 4 milioni di italiani seguono ogni giorno la radiovisione dagli schermi televisivi. Sono aumentati del 4,7% nel primo semestre del 2021 rispetto allo stesso periodo del 2019, pre-pandemia. Ma gli italiani che guardano anche saltuariamente la radio in tv superano gli 11 milioni. Più di 5 milioni nell'ultimo anno e mezzo hanno scoperto per la prima volta la radiovisione sugli schermi televisivi. Quelli che seguono i programmi radiofonici da device diversi da quelli tradizionali sono complessivamente più di 19 milioni. L'81,4% degli italiani è convinto che la radiovisione sia un nuovo media che combina i contenuti di qualità della radio con le infinite possibilità di ascolto e di visione in diretta su una molteplicità di schermi.
Sono i principali risultati del II Rapporto del Censis «La transizione verso la radiovisione», presentato ieri a Roma. L'81,7% degli italiani ritiene che il successo dei programmi radiofonici dipenda dalla credibilità e affidabilità dei loro contenuti, mentre il 63,1% è convinto che il futuro dei contenuti audio non saranno le piattaforme online di musica a pagamento, che offrono lo streaming on demand di brani selezionati in base ai gusti personali dell'utente (la pensa così anche il 51,7% dei più giovani). «La radiovisione non è solo un'immagine aggiunta alla voce», ha detto Lorenzo Suraci, presidente di Rtl 102.5 commentando lo studio, «ma è un prodotto completamente nuovo, capace di portare i contenuti contemporaneamente su tutte le piattaforme di trasmissione e di garantire massima libertà di fruizione agli ascoltatori. La ricerca conferma l'altissimo gradimento della radiovisione e l'importanza dell'offerta di contenuti credibili, affidabili e in diretta, che Rt1102.5 ha potenziato a 360 gradi».
(ItaliaOggi)

CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS