testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Smartphone. 40% crede di usarlo troppo
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
1 marzo 2018 8:36
 
Ogni anno Deloitte nel suo Global Mobile Consumer Survey 2017 prova a raccontare il rapporto degli italiano con i telefonini. La ricerca  coinvolge 33 Paesi tra i principali al mondo ed è basata su 53mila interviste online strutturate in questionari di oltre 60 domande specifiche del mondo “Mobile”. Gli intervistati in Italia sono stati 2.000, di età compresa tra i 18 e i 75 anni. Bene, detto questo il dato più significativo è quello legato alla dipendenza per usare un termine forte.
Il 40% degli italiani crede di usare troppo il proprio smartphone e tenta sempre più di limitarne l’utilizzo. Siamo sempre alla ricerca di espedienti e ogni fascia d’età ha il suo preferito: i giovani silenziano le notifiche (più del 30%) mentre gli over 65 spengono il cellulare di notte (42%). Dalla Survey 2017 emerge che ad avere maggiori difficoltà a separarsi dal proprio cellulare sono gli under 24 con una percentuale del 61% ma anche i più grandi non scherzano: il 20% degli over 65, che nelle ricerca degli scorsi anni avevamo visto avvicinarsi al mondo dello smartphone ma senza abusarne, oggi ritiene di utilizzarlo troppo. Quest’anno un numero ancora più alto di italiani afferma che i propri cari utilizzano troppo i propri smartphone: ad additare per questo il proprio partner è l’8% in più degli intervistati rispetto allo scorso anno, mentre il 5% in più lo pensa dei propri figli. Solo i genitori sembrano comportarsi meglio, con una diminuzione del 9% di intervistati che li accusano di utilizzo eccessivo.
Quanto alle abitudini d’uso, cioè a cosa serve lo smartphone, per 6 italiani su 10 è un vero e proprio assistente personale: tra questi, uno su 5 non può fare a meno della ricerca vocale, il 49% per ricercare informazioni, il 48% per chiamare un contatto della rubrica.
Altri numeri rilevanti della ricerca:
Un italiano su 5 utilizza lo smartphone per pagare i trasporti pubblici e il parcheggio e più di uno su 3 lo utilizza per effettuare transazioni bancarie di vario genere
In Italia cresce l’utilizzo di dispositivi intelligenti per svago (24%), auto (9%) e casa (7%). Boom per le Smart TV: +17% rispetto allo scorso anno
L’Italia è il paese europeo più propenso all’acquisto nei prossimi 12 mesi di dispositivi intelligenti connessi per la casa: il 17% per sistemi di sorveglianza, il 12% per elettrodomestici e termostati, il 11% per sistemi di illuminazione
Nel 2017 la condivisione è diventata una vera e propria moda, con più dell’80% di italiani che condividono mediante app di messaggistica: tra i giovani, ben il 95% le usa per condividere foto. Esplode inoltre la mania del live streaming sui social: il 40% degli intervistati lo utilizza.
(IlSole24Ore)
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori