testata ADUC
La banca affine, il capitano coraggioso e Mediaset 'salvano' Telecom e massacrano gli utenti
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Domenico Murrone
25 aprile 2007 0:00
 
Il tanto agitarsi della politica italiana dopo la "minaccia" straniera di acquistare una quota rilevante di Telecom Italia (quella di Tronchetti Provera e Benetton, custodita in Olimpia) sta partorendo un "inciucio bipartisan e politically correct" che mettera' in mani italianissime il gestore che detiene 80% della telefonia fissa e il 40% di quella mobile.

La cordata italiana allo studio dei "notabili" mette insieme: la banca affine al Presidente del consiglio (Intesa-San Paolo) e il capitano coraggioso amico di D'Alema (Roberto Colaninno) in rappresentanza del centro-sinistra; il centro-destra e' molto meno ipocrita, direttamente coinvolta e' Mediaset, la societa' del capo dell'opposizione.

Chi invoca l'italianita' e non il mercato, sappia che questo offre il convento: la spartizione del potere e il massacro degli interessi del cittadino consumatore. Il tutto, ovviamente, condito dai proclami pro-mercato e liberisti. Parole. Parole che nascondono il reale interesse per "la roba".
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori