testata ADUC
Pier Silvio Berlusconi: Mediaset vuole conquistare nuovi spazi in Italia e all'estero. Sky? E' un monopolista
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
21 febbraio 2009 0:00
 
Mediaset lancia la sfida a Sky anche all'estero. Prosegue l'offensiva Mediaset contro la tv satellitare di Rupert Murdoch, che pur non avendo gli ascolti di Mediaset e Rai, e' cresciuta in modo importante negli ultimi anni. A ribadire che Mediaset non vuole perdere la centralita' in Italia (in accoppiata duopolistica con la Rai) e' Pier Silvio Berlusconi, vice presidente del gruppo. In una intervista al Corriere della Sera, Berlusconi jr afferma che 'noi la concorrenza a Murdoch la facciamo gia' non sul satellite ma con Premium, la pay sul digitale terrestre. E per il futuro non escludo che ci misureremo con loro anche all'estero. Non vogliamo perdere terreno nel nostro Paese, anzi vorremmo conquistarne. E per continuare a competere davvero dobbiamo pensare anche a una solida presenza in Europa'.
D: Mediaset ha aperto dossier su asset come Prosieben in Germania, Itv in Gran Bretagna, Digital Plus in Spagna?
R. Noi siamo un'azienda sana che non ha mai fatto follie. E con questa crisi ci vuole ancora piu' prudenza ma ci potrebbero anche essere grandi opportunita'. Come sempre, se ci fosse l'occasione giusta saremmo pronti a coglierla. E' gia' successo con Endemol che e' leader mondiale dell'intrattenimento tv e continua a crescere'.
Nell'intervista poi Berlusconi jr polemizza con il centrosinistra sul tema Murdoch.
'Mi fanno quasi tenerezza, per non dire altro, quelli che nel centrosinistra si sono innamorati di Murdoch. Un signore che ha scalato e conquistato il Wall Street Journal, bibbia dei repubblicani americani e del capitalismo globale, che ha lanciato Fox-tv, il network che ha sostenuto per due mandati George W.
Bush'.
E su Murdoch sottolinea che in Italia 'si e' insediato come monopolista del satellite. Un monopolio che ancora oggi ha ben saldo nelle sue mani. Noi facciamo tv generalista gratuita. Loro tv tematica a pagamento. Sono due modelli di business completamente diversi. E gli ascolti lo dimostrano: Canale 5 da sola con il 23% e' la prima rete italiana, gli oltre cento canali Sky fanno l'8-9% tutti insieme'.
All'osservazione che Sky e' pero' sulla bocca di tutti, la risposta di Berlusconi jr e' che 'piu' che altro e' sulla bocca del sistema mediatico. Sky puo' essere vista da 4,7 milioni di famiglie italiane su un totale di 24 milioni. A volte le elite scambiano le proprie abitudini e i propri consumi come fossero quelli di tutti. Ma non e' cosi''.
Poi torna sul terreno della concorrenza a Sky. 'Abbiamo deciso di iniziare un'avventura tostissima, provare a rompere il monopolio nella pay tv con Mediaset Premium. Ci siamo inventati, primi al mondo, l'offerta tv con carta prepagata e dopo un esordio solo con partite di calcio in pay-per-view, dall'anno scorso abbiamo lanciato una proposta completa, con offerte 24 ore su 24 ricchissime per qualita' e quantita'. Risultato: gia' nel 2008 circa 400 milioni di fatturato. E trasmettiamo sul digitale terrestre, la piattaforma che entro il 2012 vedranno tutti gli italiani'.
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS