testata ADUC
Diritto di recesso e disdetta SKY
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
4 ottobre 2021 0:00
 
In data 11/8 presso una Sky Center, ho attivato la promozione sky Q. Il decoder mi è stato installato il 16/9, l’ho visto funzionare per poche minuti poi, sono uscito di casa assieme all'installatore. Al mio ritorno, dopo circa un'ora, non ha più funzionato nulla. E, ad oggi, continua a non funzionare nulla. Ho richiesto più volte un intervento per il ripristino delle funzionalità, ma sono stato completamente ignorato. Ho, quindi, preso la decisione di esercitare il diritto di ripensamento per la promozione sky Q e disdettare l'abbonamento. In allegato le PEC che ho inviato a sky. La risposta di Sky è stata che devo pagare una penale di 190€ + 29€ di installazione per un dispositivo che non ha mai funzionato. Inoltre mi hanno detto che se volevo un intervento di un tecnico, dovevo o pagarlo o revocare la disdetta dell'abbonamento. In più l'operatore sosteneva che, il diritto di recesso parte dalla data di attivazione della promozione(11/8) e non dalla data di installazione (16/9). Il mio dubbio invece, è che non abbia diritto al ripensamento in quanto l’attivazione è avvenuta in uno Sky center.
Vorrei sapere se ho diritto all’intervento gratuito del tecnico e soprattutto se Devo pagare le penali o vale il diritto di recesso, o posso non pagarle in quanto il decoder non ha mai funzionato.
Grazie
Saluti
Alberto

Risposta:
Anche se non al recesso, lei certamente ha (o aveva) diritto alla garanzia legale di due anni sul servizio offerto, ivi compresi installazione e apparati, acquistati o concessi in comodato gratuito.
Questo cio' che dovrebbe fare, nell'ordine:
1. inviare un'intimazione al gestore con raccomandata a/r chiedendo eventualmente anche i danni:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
2. se alla lettera riceve risposta negativa oppure non riceve risposta alcuna, fare un tentativo di conciliazione presso il Corecom della sua Regione:
http://sosonline.aduc.it/scheda/conciliazione+obbligatoria+davanti+al+corecom_15317.php
3. se neanche la conciliazione va a buon fine, fare causa presso il suo giudice di pace oppure presentare istanza di definizione della controversia al proprio Corecom regionale, se abilitato, oppure direttamente all'Agcom utilizzando il formulario GU14.
Qui la nostra scheda pratica sulla garanzia legale:
http://sosonline.aduc.it/scheda/garanzia+dei+prodotti+due+anni+carico+venditore_14358.php
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS