testata ADUC
Fastweb disdetta
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
6 ottobre 2021 0:00
 
Buongiorno, il 06/07/2017 é avvenuta la migrazione a Vodafone successivamente ricevo da Fastweb 2 fatture per lo stesso periodo ma con importi e n. fattura differenti che allego, ho mandato una Pec alla Società facendo presente la cosa anche perché il periodo per il quale era richiesto il pagamento era successivo alla migrazione : 27/07/2017 al 20/09/2017 che io non ho pagato perché il RID era stato chiuso, come risposta ricevo"la informo che ricevera' il dovuto rimborso dal 17/7/2017 fino al 20/9/2017 sul prossimo conto fastweb che verra' emesso il 21/9/2017"…ma il rapporto con loro era chiuso?! In conclusione comincio a ricevere solleciti di pagamento prima da FastWeb che mi propone anche uno sconto poi da società di recupero crediti. Ora GE.RI. mi manda prima una raccomandata e ieri una PEC che allego. Fastweb in seguito ai miei reclami ha sempre detto che era tutto apposto… Cordiali saluti.
Giuliano, dalla provincia di MI

Risposta:
alle ingiunzioni di GeRi deve rispondere con analoga formalita' dichiarando di opporsi al pagamento per le motivazioni di consenso espresse da FW in risposta scritta alla sua PEC di rigetto delle fatture, che lei avra' cura di allegare. Le facciamo tuttavia presente che gli addebiti legittimi del vecchio gestore dopo la migrazione possono riguardare eventuali crediti esigibili per recesso contrattuale anticipato e sicuramente i costi di cessazione del servizio.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS