testata ADUC
Canone Rai
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
1 ottobre 2019 0:00
 
La casa dove sono residente insieme a mio figlio è di proprietà del padre di quest'ultimo e la bolletta enel è intestata sempre a lui. Abbiamo sempre pagato noi la bolletta comprensiva di canone rai. Ho appena ricevuto una lettera dall'Agenzia delle Entrate, dove mi avvisano che nel mio nucleo familiare nessuno paga il canone. Certamente il padre di mio figlio, residente in un'altra città paga anche lì. Per non creare complicazioni, abbiamo preferito continuare a pagare in questo modo. Come mi dovrei comportare, visto che nella lettera devi compilare l'apposito spazio: 1. canone addebitato sull'utenza a me intestata, 2. intestata ad un componente della mia famiglia anagrafica, 3. corrisposto con modalità diverse dall'addebito in fattura.
Silvia, dalla provincia di CA

Risposta:
Il suo nucleo familiare deve pagare comunque la tassa di possesso di apparecchi tv detenuti nell'appartamento di residenza. Il titolare dell'utenza elettrica può semmai chiedere un rimborso se risulta aver pagato erroneamente in misura doppia per le due abitazioni.
La modalità di pagamento scelta, ormai relativa al 2020, la trova qui in base a quanto deciderà di fare in merito all'intestazione del'utenza elettrica:
https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/schede/agevolazioni/canone-tv/come-si-paga-canone-tv
Qui il settore specifico sul canone Rai: http://tlc.aduc.it/rai/
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori