testata ADUC
Stop ai call center selvaggi, scrivi una mail ai senatori
Scarica e stampa il PDF
Documento 
29 ottobre 2009 15:52
 
Qui il file contenente tutti gli indirizzi da incollare nella mail:
indirizzi senatori.txt
Avvertenze:
- e' consigliabile suddividere in piu' spedizioni, magari inserendo qualche decina di indirizzo ad invio;
- torneranno indietro tanti messaggi che informano che la mail non e' stato consegnata, non pochi senatori non controllano cio' che viene inviato e le caselle esauriscono lo spazio disponibile. Non c'e' da meravigliarsi, purtroppo.

Gentile senatore,
il 3 novembre il Senato sara' impegnato nel vaglio del Disegno di legge N. 1784. A tale provvedimento era stato presentato un emendamento (20.0.2), poi ritirato, che avrebbe comportato un immeritato regalo agli operatori di telemarketing, che tanti problemi causano a milioni di italiani. L'emendamento quasi sicuramente sara' ripresentato durante la discussione in aula.
In particolare, l'ex emendamento 20.0.2 prevedeva modifiche importanti in una materia molto delicata: le norme che autorizzano l'uso di numeri di telefono per le promozioni commerciali delle aziende. Se approvato, il cittadino dovra' comunicare la propria volonta' a non essere disturbato, il contrario di cio' che oggi prevede la legge (molto disattesa).
Inoltre, questo emendamento prorogava -in pratica sine die- la possibilita' dell'uso di banche dati illecite, acquisite senza il dovuto consenso. Il Parlamento, per suo conto, aveva gia' prorogato il termine, disattendendo quanto stabilito dal Garante della Privacy. Proprio il provvedimento, che ha gratificato gli operatori del settore, e' sotto osservazione Ue perche' potenzialmente non conforme alla disciplina Ue, ed e' paradossale che venga inserito nel Disegno di legge N. 1784 che serve proprio per evitare sanzioni europee. Non e' con questo veicolo che si tutelano gli italiani.
Se passasse un'altra proroga, poi, sarebbe un'ulteriore gratifica a chi finora ha illecitamente molestato telefonicamente milioni di famiglie, con anche numerose attivazioni di contratti senza consenso. Una situazione che colpisce soprattutto le persone piu' anziane e quelle piu' indifese.
Per questo motivo Le chiedo di votare contro, nel caso venisse ripresentato in aula un emendamento in materia di Privacy.

Per approfondire
Articoli dell'associazione di consumatori, Aduc
 
Qui il testo di un'interrogazione parlamentare in attesa di risposta
http://parlamento.aduc.it/iniziativa/telemarketing+privacy+accettare+violazione+norme_16552.php
 
Qui le numerose segnalazioni sui disservizi dei call center
 
 
DOCUMENTI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS